1. Home
  2. Esperienze
  3. Val Vestino, dove l’erba è più verde e il cielo più blu

Val Vestino, dove l’erba è più verde e il cielo più blu

Val Vestino

A poca distanza dal Lago d’Idro si fa un salto indietro nel tempo. Dove l’erba è più verde e il cielo più blu. Meravigliosi prati da cui guardare per chilometri sulle dolci colline. Una vera scoperta della natura, cultura e della storia.

Sono sette I borghi della Val Vestino , tutti da visitare: Armo, Bollone, Cadria (il più piccolo), Magasa, Moerna, Persone e Turano. Con la ristrutturazione degli antichi fienili è nato anche il borgo di Cima Rest.

Nella parte nord della Val Vestino si trova il borgo di Cima Rest, in Comune di Magasa.

Qui si possono ammirare i tipici fienili con il tetto in paglia, la peculiarità più nota della Val Vestino. L’Osservatorio astronomico si trova in località Corva. Per visitare questo osservatorio serve la prenotazione.

Ci sono diversi rifugi dove si possono mangiare deliziosi piatti locali. Personalmente ho mangiato a Malga Corva (Cima Rest) a pranzo. Vi consiglio vivamente di prenotare per evitare di restare senza pranzo. Il cibo delizioso e una splendida vista rendono un semplice pranzo un’esperienza indimenticabile.

 

Da visitare;

  • Ecomuseo della Valvestino
  • Antichi Mestieri: il vecchio Mulino ad acqua di Turano
  • La Calchera
  • La Segheria “veneziana”
  • Museo Botanico Don Pietro Porta
  • Museo del Latte
  • Museo etnografico
  • Osservatorio astronomico di Cima Rest

 

Ho visitato la Val Vestino in bicicletta (Ebike). Con Idro come punto di partenza verso Capovalle e così avanti a scoprire gli splendidi dintorni di questa valle ancora incontaminata.

 

Ho noleggiato mia bici a Noleggio bici Lago d’Idro

Vi consiglio questo  escursione